presentazione di libri a “Parliamo di scienza 2017”

Il Museo di Storia Naturale di Rosignano Solvay in collaborazione con l’associazione “Amici della natura Rosignano” presenta “Parliamo di scienza”, un ciclo di incontri per la presentazione di libri a carattere scientifico. L’iniziativa si svolge dal 18 febbraio al 13 maggio presso l’Auditorium del Centro Culturale Le Creste (via della Costituzione, Rosignano Solvay), dalle ore 17 alle 19. Giunta alla terza edizione, Parliamo di Scienza quest’anno sarà centrata sulla presentazione di libri a carattere divulgativo e scientifico in presenza degli autori e di comunicatori della scienza.


Si inizia sabato 18 febbraio con la presentazione del libro “Arcobaleno” di Alessandro Lenzi, chimico fisico (presidente dell’associazione “Amici della natura Rosignano”),  introdotto da Valentina Domenici, docente di chimica all’Università di Pisa. Il 4 marzo Paolo Gangemi matematico e giornalista scientifico, racconta il “Piccolo libro delle curiosità sulla scienza, l’eccezione che non si studia a scuola”, con l’introduzione di Valentina Domenici. Sabato 18 marzo si potranno scoprire “Le oscillazioni quaternarie del livello marino e la loro influenza sui territori della Maremma Toscana e delle isole”, un libro scritto dal presidente dell’Accademia dei Fisiocratici di Siena Roberto Mazzei con il geologo rosignanese Renzo Mazzanti, introdotti da Alessandro Lenzi.

Silvano Fuso, insegnante di chimica a Genova, ha vinto il premio nazionale 2017 per la divulgazione scientifica con il libro “Naturale = buono?”: ne parla sabato 1 aprile a Le Creste con la presentazione di Valentina Domenici. L’universo del bosco e la raccolta di funghi sono diventati un libro illustrato a fumetti prodotto dall’Associazione Gruppi Micologici Toscani per sensibilizzare su questo tema: è “L’antica profezia del bosco” di Andrea Innocenti e Claudio Fucile, che si presenta il 22 aprile con l’introduzione di Bruno Brizzi, responsabile del Gruppo micologico del Museo di Rosignano.

Sabato 6 maggio viene proposto il libro di Roberto Branchetti “Monte alla rena: fra storia, arte e memoria”, introduce il presidente della Pro Loco Giacomo Cantini. Infine sabato 13 maggio il biologo rosignanese Franco Giorgi illustra “Un Mondo di relazioni, dalla certezza dell’essere alla esplorabilità del divenire”, con introduzione del fisico Elvezio Montesarchio.

Tutti gli incontri sono ad ingresso libero.

Per ulteriori informazioni:

http://www.musrosi.org/