Al via le selezioni regionali dei Giochi della Chimica 2017

I Giochi della Chimica, organizzati dalla Società chimica italiana (SCI) con il patrocinio e il sostegno del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, sono una manifestazione culturale che ha lo scopo di stimolare tra i giovani l’interesse per questa disciplina. I Giochi rappresentano già da qualche anno un vero e proprio appuntamento per i ragazzi delle scuole superiori che si confrontano con la conoscenza della Chimica in varie fasi: dalla selezione a livello di istituto, alla finale regionale, fino al confronto nazionale tra i migliori di tutte le regioni italiane. Una squadra nazionale viene infine scelta in rappresentanza dell’Italia per le Olimpiadi della Chimica, che quest’anno si svolgeranno in Tailandia dal 6 al 15 luglio 2017.

Le fasi regionali sono organizzate dalla sezione Toscana della Società Chimica Italiana, che da quest’anno vede la partecipazione attiva del Dipartimento di Chimica e Chimica Industriale dell’Università di Pisa, con la presidente della SCI TOSCANA, professoressa Maria Rosaria Tinè, e la delegata dei giochi della chimica per la Toscana, professoressa Valentina Domenici.

Il prossimo sabato 29 aprile, presso l’Istituto superiore “Bernardino Lotti” di Massa Marittima, oltre quattrocento studenti provenienti da una cinquantina di scuole superiori di tutta la regione parteciperanno alle selezioni regionali. La premiazione dei vincitori per le tre classi di concorso avverrà sabato 13 maggio presso la stessa scuola. Congiuntamente alla premiazione dei vincitori delle selezioni regionali, saranno premiati il primo e il secondo classificato del concorso grafico indetto dalla sezione SCI Toscana sul tema “Chimica e Sensazioni” che ha visto la partecipazione di numerose scuole superiori della regione. Il bozzetto primo selezionato del concorso grafico sarà stampato sui poster che pubblicizzano l’iniziativa e sulle cartelline che conterranno i test predisposti dalla SCI.

Hanno sostenuto l’iniziativa i seguenti enti e aziende a carattere pubblico e privato, che ringraziamo: Solvay, SpinPET, Chema, Ordine dei Chimici della Toscana e Zanichelli, che ogni anno prepara per i ragazzi le cartelline con i test.