Curriculum

Matteo Vacchi (Genova, 1982) ha conseguito una laurea magistrale in Scienze Geologiche e un dottorato di ricerca in Scienze della Terra presso l’Università di Genova. Dal 2013 al 2016 è stato ricercatore postdoc presso il CNRS-Cerege Aix-Marseille Université (Francia) mentre tra nel biennio 2017-2018 ha ricoperto il ruolo di Lecturer presso il la School of Life and Environmental Sciences dell’Università di Exeter (Regno Unito).

Nel 2019 ha preso servizio presso l’Università di Pisa grazie al programma Rita Levi Montalcini che finanzia il rientro dall’estero di giovani ricercatori. Svolge attualmente le sue attività  come Professore Associato presso Dipartimento di Scienze della Terra dell’ateneo Pisano dove è responsabile del corso “Evoluzione e Gestione delle Coste” nell’ambito della laurea magistrale in Scienze Ambientali e del corso “Cartografia e Gis” nell’ambito della laurea Triennale in Scienze Naturali e Ambientali. Nel 2018 ha ottenuto l’abilitazione nazionale al ruolo di professore di prima fascia nel settore concorsuale 04A3.

I campi di ricerca del Dr. Vacchi riguardano un ampio spettro della geomorfologia e della paleoclimatologia, con un particolare interesse all’ambiente costiero. Dal 2010 è autore e co-autore di più di 75 pubblicazioni scientifiche su riviste internazionali. La produzione scientifica varia dallo studio delle variazioni Quaternarie del livello del mare e la definizione di modelli per la gestione integrata della fascia costiera, fino alla geo-archeologia e la biogeomorfologia costiera. E’ stato coordinatore dei giovani ricercatori della divisione Ocean Sciences dell’European Geophysical Union (EGU) ed è attualmente vicepresidente della commissione Coastal and Marine processes dell’International Union for Quaternary Research (INQUA).