Biografia

Fabio Marchetti si laurea (con lode) in Chimica Industriale presso l’Università di Bologna nel 1999, e consegue il Dottorato di Ricerca in Scienze Chimiche presso la medesima Università nel 2003, sotto la supervisione del Prof. Luigi Busetto e del Prof. Valerio Zanotti. Trascorre un periodo di post-dottorato (2003-2006) presso l’Università di Bologna, lavorando in collaborazione con il Prof. Zanotti sulla sintesi e la funzionalizzazione di composti organometallici dinucleari di ferro. Trascorre inoltre periodi di formazione presso Seabo spa (attualmente Gruppo Hera) a Bologna (1999), e presso le Università di Bristol (1999) e Saragozza (borsa di studio “Marie Curie”, 2001-2002).

Nel 2006, diventa ricercatore a tempo indeterminato presso l’Università di Pisa, afferendo così al gruppo di ricerca del Prof. Fausto Calderazzo e iniziando a collaborare con il Prof. Guido Pampaloni.

Dal 2014, è Professore Associato presso la medesima Università, e da Ottobre 2018 Professore Ordinario. Ha trascorso brevi periodi di ricerca presso il Dipartimento di Chimica di Helsinki (2006) e l’ “École polytechnique fédérale” di Losanna (2012).

Fabio Marchetti è co-autore di 157 pubblicazioni scientifiche (articoli e comunicazioni) su riviste internazionali con sistema di revisione peer review, e 2 brevetti internazionali. Gli interessi di ricerca riguardano la sintesi, la caratterizzazione e le proprietà di nuovi composti di metalli di transizione.

Ha presentato personalmente circa 30 contributi in congressi italiani e internazionali, compresa una conferenza plenaria, ed è stato invitato a tenere 9 seminari presso Università italiane ed europee.

Ha partecipato a progetti di ricerca finanziati dal Ministero dell’Università e Ricerca Scientifica (MIUR) e dalla Università di Pisa (PRA).

Nel 2014, ha ricevuto il premio “Raffaello Nasini” dalla Divisione di Chimica Inorganica della Società Chimica Italiana, per il suo contributo allo sviluppo della chimica dei composti dei metalli del V e VI gruppo e alla sintesi di nuovi composti organometallici attraverso inedite reazioni di formazione di legami carbonio-carbonio.

È frequentemente revisore di articoli proposti per la pubblicazione su varie riviste internazionali.

Fabio Marchetti è attualmente docente presso l’Università di Pisa dei seguenti corsi: Chimica Bioinorganica, Chimica Organometallica, Chimica Generale e Inorganica (Corso di Laurea in Scienze Agrarie). É stato relatore di più di 20 tesi di laurea triennale e 13 tesi di Laurea Magistrale in Chimica o Chimica Industriale, e supervisore di 5 tesi di Dottorato di Ricerca in Scienze Chimiche.

È membro del Consiglio di Dottorato in Scienze Chimiche e dei Materiali presso l’Università di Pisa, ed è stato revisore di tesi di Dottorato in Chimica svolte presso altre Università italiane e straniere.

È delegato dell’Università di Pisa nell’Assemblea del Consorzio Interuniversitario Reattività Chimica e Catalisi (CIRCC).